S5 Oasis - шаблон joomla Видео
Nora

Nel promontorio di Capo di Pula sorgono i resti della città fondata dai fenici, Nora, il più importante e antico centro sull'isola. I resti furono scoperti casualmente, quando una violenta mareggiata rimise in luce una parte dell'edificio funerario del tophet. Le scoperte eccezionali si susseguirono; il ritrovamento più eclatante fu senz'altro il teatro, probabilmente anche per le sue buone condizioni di conservazione. Quest'opera viene attualmente utilizzata per un'interessante rassegna culturale.

Poco distante una singola colonna indica il Tempio Romano ed adiacente ad esso il Foro, centro sociale ed economico della città. Non lontano si trova il tempio dedicato alla dea Tanit, supposizione avanzata dal ritrovamento di una pietra piramidale, che figurerebbe la divinità. Un edificio molto interessante è senza dubbio il complesso termale, i cui soli ruderi danno l'idea dell'imponenza della struttura.

Foto aerea dell'isolotto di San Macario, visibile anche da Perd'e Sali e Porto Columbu

Anfiteatro romano di Nora (Pula)

Foto dell'anfiteatro romano

Scorcio area archeologica di Nora (Pula)

Scorcio dell'area archeologica

Iscriviti alla Newsletter

Scopri gli eventi estivi di Perd'e Sali

Contattaci

Vorresti darci qualche suggerimento, metterci a conoscenza di qualcosa o inviarci delle foto? Contattaci e ti risponderemo al più presto!
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.