S5 Oasis - шаблон joomla Видео
Articoli

Sulla collina che domina il porticciolo di Perd'e Sali nascerà un albergo da ottocento posti letto. I lavori per il mega hotel verranno effettuati dalla società Cala Zavorra (*) di Cagliari che provvederà, prima, all'urbanizzazione dell'intera area. Il centro delle vacanze sarà composto da diversi edifici, un corpo centrale che ospiterà servizi e negozi, e una parte decentrata con le camere.

L'albergo verrà costruito in stile mediterraneo, pietra e legno saranno i materiali più utilizzati, mentre la copertura degli edifici sarà affidata alle tegole sarde. Inoltre, impianti sportivi e piscina verranno dislocati in vari punti del resort per rendere più confortevole il villaggio turistico. L'albergo, che rilancerà la zona turistica di Sarroch, si svilupperà su due livelli. Da stabilire ancora se l'albergo resterà nelle mani della società costruttrice o verrà rilevato da qualche tour operator. «L'hotel - spiega il sindaco Tore Mattana - si estenderà a due passi dal porto turistico di Perd'e Sali, unico punto d'approdo per i diportisti di passaggio da Cagliari a Teulada, e verrà valorizzato dalla nascita della marina di Perd'e sali per la quale sono stati appaltati i lavori». Secondo Mattana «l'albergo avrà una ricaduta occupazionale diretta e indiretta sul territorio», grazie al quale potranno sorgere nuove società per l'autonoleggio e per le escursioni guidate. «Crediamo molto sulla vocazione turistica di questa zona che d'estate arriva ad ospitare cinquemila persone», aggiunge Mattana. «L'edificazione di una chiesa e di impianti sportivi sono il segno tangibile della riqualificazione di Perd'e Sali e Porto Columbu». Da polo industriale di rilevante importanza a meta per vacanzieri e turisti. Sarroch vuole liberarsi dell'etichetta ormai troppo stretta di paese industriale. Pur non rinnegando di certo la sua storia, la cittadina punta però su altri importanti settori per scrivere il suo futuro. Turismo e diporto nautico sono così i biglietti da visita di una programma ambizioso che l'amministrazione comunale sta ormai concretizzando.

Ivan Murgana

(*) La Cala Zavorra S.p.A. è stata scissa in altre società. La società Renco S.r.l., titolare della convenzione si sta occupando della realizzazione del progetto.

Contattaci

Vorresti darci qualche suggerimento, metterci a conoscenza di qualcosa o inviarci delle foto? Contattaci e ti risponderemo al più presto!
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.