S5 Oasis - шаблон joomla Видео
Articoli

Un albergo da 1900 posti, alcune case in multiproprietà, un parco acquatico. Poi ancora un centro sportivo e un campeggio. Li realizzerà la società Cala Zavorra (*) nella baia antistante il porticciolo di Perd’e Sali.

La lottizzazione era stata in effetti approvata nel lontano 1986, mentre nel ’90 venne stipulata la convenzione con il Comune. Ma a fermarla furono i Piani territoriali paesaggistici subentrati nello stesso periodo, m anche i ricorsi degli ambientalisti. Fu così necessario arretrare le volumetrie entro i 300 metri dalla costa. Adesso il Consiglio ha approvato la variante, ha detto sì al Piano urbanistico comunale. E per la struttura turistico-residenziale è arrivato l’ok definitivo per un totale di 114 mila metri cubi. La lottizzazione verrà collegata al nuovo depuratore comunale (per l’allaccio i privati pagheranno 300 milioni), mentre il Comune ha imposto regole precise: le concessioni edilizie saranno rilasciate solo quando il 50 per cento dell’urbanizzazione sarà realizzata.

A. Pi.

(*) La Cala Zavorra S.p.A. è stata scissa in altre società. La società Renco S.r.l., titolare della convenzione si sta occupando della realizzazione del progetto.

Contattaci

Vorresti darci qualche suggerimento, metterci a conoscenza di qualcosa o inviarci delle foto? Contattaci e ti risponderemo al più presto!
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.